emblema della citta´ Lužec nad Cidlinou

Lužec nad Cidlinou

1325 - la prima menzione scritta sul paese. Ugualmente viene anche menzionato lo scudiero Slabivor di Lužec. Gli altri possessori erano i signori: di Landštejn, di Postupim, di Pernštejn e la famiglia dei Kinsky. Il fatto che perdurava dal medioevo fino ad oggi e´ la disposizione del paese nel modo del cosiddetto: "il borgo dei campi tedeschi". Un attrattivita´ e´ il largo viale in centro del paese. Questa urbanistica nacque per l´opera dei sindaci della fine del secolo XIXo.

Lužec era un borgo esclusivamente agricolo. Una dominante eminente del paese e´ la Chiesa di San Giorgio (1872). Sotto l´omba di alberi sta un monumento ai caduti della Guerra mondiale (1928), un monumento di Jan Hus (1931), una cappella della Madonna e la statua di San Linhart, la quale nel 1845 donata dalla contessa Anežka Kinská al prete di Lužec - Josef Pařízek. La statua e´ in procedimento di diventare un monumento tutelato dallo stato. Originalmente la statua stava nel giardino monastico della Laureta di Lužec.

Visita virtuale

interessanti localita´

Calendario eventi

(Česko zpívá koledy)

Masarykovo náměstí (Nový Bydžov)
9.12.2020 18:00 - 19:00

(Kantoři - vánoční koncert)

Teatro di Jirásek (Nový Bydžov)
13.12.2020 17:00

(V listí - vernisáž výstavy)

Teatro di Jirásek (Nový Bydžov)
15.12.2020 18:15

rop eu