Měník

Il territorio del comune di Mělník e´ colonizzato da gran tempo. Questo fatto e´ gia´ dimostrato dai ritrovamenti delle tombe popolari slesiane (1888). Nel 1599 il Martin Měnický di Červená Ves (Červeněves) vendette la masseria: insieme a tutte le mezzadrie, il borgo e i sufditi - alla citta´ di Nový Bydžov. I "servi della gleba" di Měník organizzarono un ribellione (1775) e costrinsero i sindaci a suddividere la masseria locale. Questi divenero proprietari di terra gia´ negli anni 80´, smisero di svolgere la sevitu´, e iniziarono a pagare un affrancamento fino all´anno 1848.

Visita virtuale

rop eu